Pazienti ed operatori sanitari insieme per un affiancamento ai postumi della patologia oncologica

donazione

 

IL TEMA CENTRALE: IL CAMBIAMENTO

 

Il cambiamento, anche se voluto, ci trova spesso impreparati.

Se violento ed imprevisto, ci coglie addirittura senza difese, inadeguati. In un momento, il coraggio è latitante, il disorientamento e le paure prendono il sopravvento.

E poi la reazione, necessitata, coraggiosa, estrema, inventa un futuro possibile. Cambia prospettive, motivazioni, modalità, progetti.

Si cerca una buona compagnia, un sostegno per affrontare un cambiamento che vogliamo e dobbiamo vivere fino in fondo, nell’inspiegabile ma vitale bisogno di riconoscersi in un tempo alterato, mutato, estraneo, senza familiarità.

E si definisce una nuova normalità.

L’associazione Percorsi raccorda medici, infermieri, pazienti e familiari per affiancare i postumi della patologia oncologica.

Essa rappresenta un energico incontro per rendere consapevole il cambiamento e la definizione di una nuova normalità in cui ciascuno dovrà riconoscersi e ricevere riconoscimento.

Promuove formazione in campo sanitario e non solo; essa è finalizzata al miglioramento della qualità di vita tra tutti i soggetti che interagiscono nei postumi della patologia.

Percorsi  realizza progetti, attività, iniziative ludiche, eventi culturali, aggiornamento tecnico, informazione, promozione e quant’altro finalizzato alla ricerca di nuove attenzioni ed interessi attraverso i quali ridefinire rinnovate potenzialità e sogni nuovi nei quali ciascuno mantenga ed elevi il proprio livello di fiducia nel futuro.

face

Calendario

loader

 I SOCI

PERCORSI  conta un vasto numero di iscritti motivati e competenti.

Le iscrizioni seguono una ricerca di senso in responsabilità e serietà, fuori da ogni logica di protagonismo o di opportunismo. La cultura che anima i soci è quella della gratuità, luogo di impegno e non di restituzione, di ricerca e non di conservazione. Il tempo è dedicato in qualità e le modalità rispecchiano la riservatezza e la discrezione. La visibilità è affidata alle intenzioni, alla verifica dei risultati senza spettacolarizzazione. Gli impegni dei soci si orientano verso il riconoscimento dei diritti e non alle logiche di concessione. Sulla base di tali premesse, Percorsi si augura di ampliare il numero degli iscritti a partire da chi ci legge per un impegno sempre più collaborativo ed efficace.

Consulta in anteprima il nostro libro Strada facendo

 strada facendo